Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Spanish
Giovedì, 23 Novembre 2017
GDPR: Gestione del dato tra privacy, sicurezza e compliance. Ricadute e opportunità per la Pubblica Amministrazione.

GDPR: Gestione del dato tra privacy, sicurezza e compliance. Ricadute e opportunità per la Pubblica Amministrazione.

Lo scorso 27 giugno, presso la Casa dell’Aviatore, si è tenuto il workshop “GDPR: Gestione del dato tra privacy, sicurezza e compliance. Ricadute e opportunità per la Pubblica Amministrazione”, organizzato da AFCEA Capitolo di Roma in collaborazione con la società HPE. AFCEA ha organizzato questo evento con l’obiettivo di analizzare le principali ricadute del Regolamento per la Pubblica Amministrazione e gli interventi necessari per garantire un adeguato livello di protezione dei dati personali, affrontando gli aspetti sia di tipo legale sia organizzativo e tecnico delle novità normative, nonché degli impatti operativi.

Il Gen. A. Tangorra – Presidente di AFCEA Capitolo di Roma, ha introdotto l’evento e l’agenda degli interventi strutturata   per capire come le Autorità, gli Organismi pubblici, e le aziende private dovranno adeguarsi al nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali n. 679/2016.

(Saluti Iniziali Gen. A. Tangorra - Presidente AFCEA Capitolo di Roma)

L’Ing. Enrico Salvatori - Business Consultant Specialist, HPE ha aperto la giornata con un contributo intitolato “Il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali GDPR (General Data Protection Regulation): cambiamenti introdotti nello scenario della privacy italiana”, presentando una panoramica sulla normativa europea che entrerà in vigore da maggio 2018 e che definirà le modalità di gestione dei dati personali di tutti i cittadini europei, tra cui anche le possibili informazioni derivate dai propri PC come ad esempio l’indirizzo IP, etc. .

(E. Salvatori - HPE)

Il Dot. Rosario Imperiali - Partner Studio Imperiali, Data Competence Lab ha poi presentato “GDPR e tecnologie: valutazione di adeguatezza, analisi dei rischi e valutazioni di impatto” in cui ha illustrato come con questa normativa GDPR si sia passati da un approccio prescrittivo a quello della responsabilizzazione, per cui una azienda dovrà valutare in autonomia l’impatto dell’utilizzo  dei dati personali e adottare misure adeguate per il contenimento del rischio.

(R. Imperiali - Partner Studio Imperiali, Data Competence Lab)

L’Ing. Tommaso Stranieri - Partner Deloitte, Data Competence Lab ha illustrato “Le misure tecnico organizzative del GDPR: data deletion, anonimizzazione e pseudonimizzazione” con un esempio di piattaforma di tipo Governance, Risk and Compliance (GRC) attraverso la quale saranno disponibili le funzionalità di supporto per  sviluppare un sistema di gestione dei dati personali.

(T. Stranieri - Partner Deloitte, Data Competence Lab)

Nel suo intervento “GDPR e Information Governance. Come ridurre i rischi, la complessità e i costi nella gestione dei ‘dati personali’ su tutti sistemi aziendali” la dott.ssa Barbara Rovescala - Information Management & Governance Consultant, HPE ha presentato un caso d’uso di gestione del dato personale strutturato e non. In particolare ha illustrato le varie fasi:  dall’analisi del dato al trattamento e all’esposizione al rischio durante il ciclo di vita del dato stesso,  attraverso diversi step previsti dalla piattaforma GDPR, ottenendo così delle mappe che saranno utilizzate come linee guida per poter definire la compliance GDPR.  

(B. Rovescala, HPE)

Il dott. Vito Volpini  - Senior Security Solution Architect ha spiegato “Come le soluzioni HPE Security e HPE Information Governance possono supportare le  aziende nel percorso verso la GDPR compliance”, presentando il concetto di “Data-Centric” Security con cui implementare il meccanismo di difesa e protezione del dato direttamente sul dato stesso o sui sistemi con cui è trattato, sottolineando  come i dati debbano avere un alto livello di usabilità anche quando sono protetti. L’intervento del dott. Volpini “HPE Secure Data”,  che ha presentato la piattaforma sviluppata da HPE, “ ha completato le presentazioni tecniche.

(V. Volpini, HPE)

Il Gen. Tangorra ha concluso la giornata ringraziando tutti i partecipanti per l’interesse mostrato durante le presentazioni, dando appuntamento ai prossimi eventi  sui temi della  digital transformation e della cyber security.

(Saluti Finali - Gen. A. Tangorra - Presidente AFCEA Capitolo di Roma)

Link all'evento

Letto 642 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo